Iniziative — 9 febbraio 2006

5 milioni al distretto lapideo di Coreno Ausonio

COMUNICATO STAMPA

DE ANGELIS: 5 MILIONI DI EURO
AL DISTRETTO DI CORENO AUSONIO

«Come avevo preannunciato la settimana scorsa in occasione della presentazione, a Coreno Ausonio, del progetto di marketing per la promozione delle pietre ornamentali laziali negli Stati Uniti,  siamo riusciti a chiudere un accordo strategico a favore del distretto industriale dei Monti Ausoni, per l’assegnazione di cinque milioni di euro finalizzati allo sviluppo industriale dell’area».

Lo afferma l’Assessore alla piccola e media impresa, commercio e artigianato Francesco De Angelis, commentando l’intesa, raggiunta tra la Direzione regionale attività produttive e il Comune di Coreno Ausonio, capofila del distretto industriale del perlato Coreno, sul programma dei progetti a sostegno dell’area distrettuale.

«I 5 milioni di euro, assegnati al Lazio dalla Legge nazionale 376 del 2003, verranno così utilizzati, spiega De Angelis, per progetti finalizzati al sostegno del processo di industrializzazione del territorio, per favorire lo sviluppo infrastrutturale, per realizzare un progetto di formazione teso a sostenere la specializzazione delle maestranze nella lavorazione e nella commercializzazione del marmo, per offrire servizi di comunicazione tra le imprese del distretto e per promuovere la conoscenza e la valorizzazione all’estero del marmo coreno, che la Regione ha tra l’altro inserito in un articolato progetto di promozione sui mercati esteri».

Il programma presentato dal Comune di Coreno Ausonio, capofila del progetto, coinvolge anche i comuni di Ausonia, Castelnuovo Parano, Esperia, Pignataro Interamna e San Giorgio a Liri.

«Si tratta di un importante traguardo, ha commentato ancora De Angelis, che corona l’intenso lavoro di sette mesi condotto con i comuni del distretto, un traguardo che si inserisce nel programma avviato dalla Giunta Marrazzo per restituire competitività ai distretti ed ai poli industriali della Ciociaria.
A tale proposito, abbiamo aperto un tavolo di lavoro con enti locali, camere di commercio, categorie, sindacati e Sviluppo Lazio, per concordare le strategie finalizzate al rilancio dei distretti industriali.
Nell’ambito del tavolo, ha concluso l’Assessore, è stata decisa la modifica del regolamento attuativo della Legge regionale sui distretti industriali, propedeutica all’apertura del quarto bando della legge, che fornirà contributi a tutti i distretti e sistemi produttivi del Lazio».

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>