Iniziative — 23 maggio 2006

Veltroni e De Angelis inaugurano l’asilo nido aziendale del consorzio industriale di Acilia

Roma, 23 Maggio 2006

Nasce ad Acilia il primo asilo nido del Consorzio Industriale ed Artigianale Dragona, nel territorio del XIII municipio di Roma.

Il Sindaco e l’Assessore hanno concordato l’apertura di uno sportello
per velocizzare le pratiche delle imprese del consorzio.

Dei 45 posti complessivi del nido "Piccoli passi", 20 saranno per i figli dei dipendenti delle aziende riunite nel consorzio Acilia Dragona e 25 saranno per i piccoli del XIII Municipio.

A tagliare il nastro dell’asilo di via Hinna, e della nuova sede consortile sempre nella stessa struttura, erano presenti il sindaco Walter Veltroni, l’Assessore regionale alla piccola e media impresa, commercio e artigianato Francesco De Angelis, gli assessori comunali alle politiche scolastiche e al commercio, rispettivamente Maria Coscia e Franco Cioffarelli.

«Quando si apre un asilo nido – ha detto il sindaco Walter Veltroni – è una festa per la città. È il tredicesimo asilo nido aziendale che apriamo a Roma».

Dopo aver sottolineato che nel suo programma elettorale c’é la volontà «di fare un incremento di oltre 7000 posti nei prossimi cinque anni» per i bimbi nei nidi romani, Veltroni ha aggiunto che «non c’é solo un aspetto quantitativo ma anche qualitativo» legato alle strutture. «Stiamo molto attenti agli standard», ha concluso il sindaco. «È il primo asilo nido di un consorzio di aziende che sarà aperto al territorio», ha sottolineato l’assessore alle politiche scolastiche del Comune Maria Coscia. "Piccoli passi" è il quattordicesimo nido aziendale della città.

Il Consorzio industriale artigianale di Acilia-Dragona, nato nel 1972 su iniziativa di Federlazio e Cna, solo a partire dal 1997 ha iniziato ad essere operativo ed oggi può contare su 89 aziende e 1980 dipendenti, con un fatturato complessivo di circa 400 milioni di euro.

«L’obiettivo – ha detto l’assessore Francesco de Angelis – è far crescere queste iniziative che sono importanti dal punto di vista sociale e produttivo.

L’intraprendenza del privato, se finalizzata a creare condizioni per lo sviluppo, merita di essere assecondata dal settore pubblico, per creare un asse di sinergie in grado di favorire investimenti, occupazione e ricchezza del territorio.

Per questo, la Regione in questo primo anno di legislatura ha avviato innovative azioni a favore dei Consorzi, che, proprio per la loro natura di realtà radicate nel territorio, possono meglio farsi interpreti delle sue esigenze e valorizzarne le risorse esistenti».

Veltroni, a margine dell’inaugurazione dell’asilo nido, ha rassicurato gli imprenditori sull’impulso che il Comune, d’intesa con la Regione, darà al polo industriale per crescere in armonia con lo sviluppo urbanistico del comprensorio.

Veltroni e l’Assessore De Angelis hanno infine concordato l’apertura, nell’ambito del centro servizi del consorzio, di uno sportello unico per le attività produttive, il cui scopo è velocizzare le pratiche amministrative e gli adempimenti in capo alle imprese, «con l’obiettivo – hanno concluso – di avvicinare la pubblica amministrazione ai tempi ed alle esigenze degli imprenditori».

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>