Iniziative — 24 ottobre 2006

De Angelis: l’industria punti sulle energie alternative

24 Ottobre 2006
COMUNICATO STAMPA
 
«La nostra regione produce circa il doppio dell´energia che consuma, grazie ai due poli Enel di Torvaldaliga e Montalto di Castro, ma dobbiamo sempre più favorire l´introduzione di energie alternative nel ciclo produttivo delle industrie. Energie alternative ed imprenditoria rappresentano un binomio, non un dualismo».

Lo ha affermato l´Assessore alla piccola e media impresa, commercio e artigianato Francesco De Angelis, intervenendo al convegno "Energia per crescere", promosso da Federlazio.

«In sinergia con istituzioni locali e categorie, va sostenuto un programma specifico, perché, se è vero che le fonti alternative non possono sostituire in tutto le fonti tradizionali di energia per l´industria, è altrettanto vero che il loro utilizzo può rivelarsi di grande aiuto sia per la riduzione delle emissioni, sia per creare occupazione e lavoro.

Già oggi alcune industrie di eccellenza utilizzano le biomasse nel loro ciclo produttivo. Dobbiamo quindi favorirne l´introduzione su ampia scala, anche perché – ha aggiunto De Angelis – l´Unione Europea spinge per l´uso delle fonti alternative e finanzia progetti legati al biogas, al risparmio energetico ed al suo utilizzo razionale, come prevede il Protocollo di Kyoto».

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>