Comunicati stampa — 25 luglio 2007

INDUSTRIA, VIDEOCON DI ANAGNI: SIGLATO CONTRATTO DI PROGRAMMA

Governo e Regione stanziano 53 milioni di euro per il rilancio dell’azienda.

Marrazzo: «mentenuto l’impegno assunto dalla Regione»
De Angelis: «una sfida vinta per lo sviluppo e l’occupazione»

 

Siglato stamani, presso la sede del Ministero dello sviluppo economico il contratto di programma per la Videocon di Anagni, che prevede un investimento pubblico in cinque anni di 52 milioni e 900mila euro, di cui 34 milioni provenienti dal Governo e ben 18 milioni dalla Regione Lazio.

Oltre ai tecnici del Ministero, erano presenti anche i vertici dell’azienda (il presidente Pradeep Kumar Dhoot, che ha siglato l’accordo, ed il Vicepresidente Marco Padella), l’Assessore alla piccola e media impresa, commercio e artigianato Francesco De Angelis ed i rappresentanti dei sindacati e delle associazioni di categoria.

A fronte dell’importante stanziamento pubblico, l’azienda attiverà investimenti industriali ed in ricerca e sviluppo per 274 milioni di euro, mantenendo i posti di lavoro e prevedendo, nel futuro, l’ampliamento dell’organico occupazionale.

Un accordo di fondamentale importanza non solo per il futuro di una delle aziende più importanti della provincia di Frosinone e del Lazio, ma anche per restituire serenità alle centinaia di lavoratori occupati e per creare un polo industriale ad alto contenuto tecnologico.

«È stato raggiunto un grande risultato, con cui la Giunta regionale ha mantenuto l’impegno assunto – ha commentato il presidente Piero Marrazzo. Le istituzioni hanno saputo conciliare i diritti dei lavoratori  e l’opportunità di rilanciare la competitività di un’azienda giustamente considerata strategica. Questa è la Regione che scommette sull’innovazione e sulla tecnologia avanzata. Questo il modo migliore di dare forza e credibilità al rapporto con i cittadini: garantendo certezze attraverso un progetto concreto e di ampio respiro».

«Un risultato straordinario. Un premio all’impegno costante di questa Amministrazione regionale, insieme al Ministero, all’azienda e ai sindacati, a cui va il mio più sentito grazie – ha commentato l’assessore De Angelis. Un’ottima notizia per i lavoratori. Una sfida difficile, ma che abbiamo vinto, per restituire slancio ai programmi di investimento – industriali e di ricerca e sviluppo – avviati dalla Videocon di Anagni. Un successo da celebrare, perché oggi vince un progetto serio, che punta su innovazione, ricerca e sviluppo, fattori chiave della competitività ed utili strumenti – conclude De Angelis – per rendere più appetibile il territorio rispetto agli investimenti».

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>