INDUSTRIA, VIDEOCON DI ANAGNI: SIGLATO CONTRATTO DI PROGRAMMA

Governo e Regione stanziano 53 milioni di euro per il rilancio dell’azienda.

Marrazzo: «mentenuto l’impegno assunto dalla Regione»
De Angelis: «una sfida vinta per lo sviluppo e l’occupazione»

 

Siglato stamani, presso la sede del Ministero dello sviluppo economico il contratto di programma per la Videocon di Anagni, che prevede un investimento pubblico in cinque anni di 52 milioni e 900mila euro, di cui 34 milioni provenienti dal Governo e ben 18 milioni dalla Regione Lazio.

Oltre ai tecnici del Ministero, erano presenti anche i vertici dell’azienda (il presidente Pradeep Kumar Dhoot, che ha siglato l’accordo, ed il Vicepresidente Marco Padella), l’Assessore alla piccola e media impresa, commercio e artigianato Francesco De Angelis ed i rappresentanti dei sindacati e delle associazioni di categoria.

A fronte dell’importante stanziamento pubblico, l’azienda attiverà investimenti industriali ed in ricerca e sviluppo per 274 milioni di euro, mantenendo i posti di lavoro e prevedendo, nel futuro, l’ampliamento dell’organico occupazionale.

Un accordo di fondamentale importanza non solo per il futuro di una delle aziende più importanti della provincia di Frosinone e del Lazio, ma anche per restituire serenità alle centinaia di lavoratori occupati e per creare un polo industriale ad alto contenuto tecnologico.

«È stato raggiunto un grande risultato, con cui la Giunta regionale ha mantenuto l’impegno assunto – ha commentato il presidente Piero Marrazzo. Le istituzioni hanno saputo conciliare i diritti dei lavoratori  e l’opportunità di rilanciare la competitività di un’azienda giustamente considerata strategica. Questa è la Regione che scommette sull’innovazione e sulla tecnologia avanzata. Questo il modo migliore di dare forza e credibilità al rapporto con i cittadini: garantendo certezze attraverso un progetto concreto e di ampio respiro».

«Un risultato straordinario. Un premio all’impegno costante di questa Amministrazione regionale, insieme al Ministero, all’azienda e ai sindacati, a cui va il mio più sentito grazie – ha commentato l’assessore De Angelis. Un’ottima notizia per i lavoratori. Una sfida difficile, ma che abbiamo vinto, per restituire slancio ai programmi di investimento – industriali e di ricerca e sviluppo – avviati dalla Videocon di Anagni. Un successo da celebrare, perché oggi vince un progetto serio, che punta su innovazione, ricerca e sviluppo, fattori chiave della competitività ed utili strumenti – conclude De Angelis – per rendere più appetibile il territorio rispetto agli investimenti».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.