Comunicati stampa — 7 gennaio 2008

ANTICRIMINE, DE ANGELIS: PARTE BANDO PER LA SICUREZZA DEI NEGOZI

Roma, 7 gennaio 2008

Domani, martedì 8 gennaio, dalle ore 9 si apre il bando di contributi alle piccole e medie imprese del commercio per la riqualificazione ed il potenziamento dei sistemi e degli apparati di sicurezza anticrimine. L’avviso è stato pubblicato oggi sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio.

L’iniziativa, promossa dalla Regione su iniziativa dell’Assessore alla piccola e media impresa, commercio e artigianato Francesco De Angelis, prevede uno stanziamento di circa 1 milione di euro, assegnando le istruttorie a Sviluppo Lazio.


«Il bando, afferma De Angelis, attua l’articolo 74 della legge 289 del 2002 e concede ai commercianti un contributo fino al 50% delle spese sostenute per riqualificare, installare e potenziare sistemi ed apparati di sicurezza a difesa passiva, contro i pericoli derivanti da fenomeni di criminalità».

Il bando ammette a finanziamento le spese per: collegamenti telefonici, telematici ed informatici per il collegamento degli impianti di sicurezza con centrali di vigilanza; sistemi di videosorveglianza o videoprotezione, nel rispetto della legge sulla privacy; sistemi telematici antirapina integrati; sistemi antifurto, antirapina o antintrusione ad alta tecnologia; sistemi di allarme con individuazione satellitare collegati con le centrali di vigilanza; casseforti o armadi blindati; cristalli antisfondamento; inferriate, serrande e porte di sicurezza; sistemi di pagamento elettronici (POS e carte di credito); dispositivi aggiuntivi di illuminazione notturna, connessi all’impiego di protezioni che consentono la vista dell’interno.

«Ciascun imprenditore, spiega De Angelis, potrà ottenere da un minimo di cinquecento ad un massimo di cinquemila euro. Si tratta di un significativo segnale di attenzione al tema della sicurezza, molto sentito dai commercianti in generale e da specifiche categorie in particolare».

La presentazione delle domande prevede una procedura che si articola in due fasi:

da domani, martedì 8 gennaio, tra le ore 9 e le 13 (il bando rimarrà aperto fino ad esaurimento fondi), gli interessanti dovranno collegarsi al sito www.sviluppo.lazio.it, prenotandosi telematicamente tramite il previsto invio del modulo di domanda, con procedura guidata sul sito.

Entro i successivi quindici giorni lavorativi, il commerciante dovrà poi inviare la domanda in formato cartaceo ed i relativi allegati, tramite raccomandata, a Sviluppo Lazio spa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>