Comunicati stampa — 29 maggio 2008

DE ANGELIS REPLICA A TOFANI: «ALLE PAROLE RISPONDIAMO CON FATTI CONCRETI»

29 maggio 2008

foto de angelis

«Il senatore Tofani torna nuovamente ad affrontare una questione sulla quale ho già ampiamente risposto nei mesi precedenti ma che, evidentemente, necessita di ulteriori chiarimenti ».

Lo afferma l’Assessore alla piccola e media impresa, commercio e artigianato Francesco De Angelis, risponde alle critiche avanzate dal senatore Oreste Tofani.

«Come mia abitudine e della Regione Lazio – spiega l’assessore De Angelis – alle parole preferiamo i fatti concreti per mettere a tacere sterili polemiche che non possono certo oscurare l’importante attività che stiamo attuando per sostenere lo sviluppo del territorio e delle imprese. I fondi per i poli industriali cui il Senatore fa riferimento (15 milioni di euro stanziati dalla Legge 376 del 2003) erano fermi dal 2003, quando ancora non era in carica la Giunta Marrazzo, che invece ha avuto il merito e la capacità di sbloccarli, dialogando con gli attori locali, e di avviare gli interventi operativi per lo sviluppo dei distretti del tessile di Sora, del lapideo di Coreno Ausonio e dell’area industriale di Cassino.


Per il polo industriale di Cassino, il 10 dicembre c’è stata la posa della prima pietra del nuovo centro direzionale del polo industriale, destinato a favorire lo sviluppo di progetti ed attività per lo sviluppo del territorio, in sinergia con il Cosilam».

«Per quanto concerne il distretto industriale lapideo dei Monti Ausoni – prosegue De Angelis – i comuni del distretto hanno già affidato al Consorzio Cassinate il compito di gestire e realizzare egli interventi. Quanto al distretto del tessile della Valle del Liri, la Giunta Marrazzo ha dato seguito alla convenzione con il Comune di Sora, capofila del distretto, per la programmazione degli interventi».

«Interventi – prosegue l’Assessore – che si inseriscono in una politica di sviluppo delle eccellenze del Lazio, sia in Italia che all’estero. Uno sviluppo sul quale la Regione sta operando in modo concreto, insieme alle amministrazioni locali ed alle imprese».

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>