Comunicati stampa — 8 luglio 2008

VIDEOCON, DE ANGELIS: LA REGIONE PROSEGUE LA LOTTA AL FIANCO DEI LAVORATORI

8 luglio 2008

Videocon«La Regione Lazio rimane salda al fianco dei lavoratori della Videocon di Anagni, per salvare il sito produttivo, gli oltre mille posti di lavoro a rischio e per far rispettare gli impegni assunti dalla proprietà indiana in sede di contratto di programma con Governo e Regione».

Lo ha detto l’Assessore alla piccola e media impresa, commercio e artigianato Francesco De Angelis, intervenuto stamane al corteo di protesta dei lavoratori e dei sindacati della Videocon, terminato presso l’Ambasciata indiana di piazza Barberini.

L’Assessore ha espresso rammarico perché l’Ambasciata, con poca sensibilità istituzionale, non ha ricevuto per le vie ufficiali la delegazione del corteo, tra cui lo stesso De Angelis, il presidente della Provincia di Frosinone Francesco Scalia e il deputato Antonello Iannarilli.

«Di tutto ciò, ha commentato l’Assessore, siamo rammaricati e dispiaciuti perché, al di là delle importanti istituzioni presenti, sono in gioco i legittimi diritti dei lavoratori».

«Tuttavia ribadisco, ha aggiunto, che la Regione con tenacia porterà avanti il negoziato sul buon esito del contratto di programma e il reinserimento dei dipendenti di VDC Technologies al loro posto di lavoro. Continuiamo dunque a lottare per evitare una beffa sia per il territorio sia per le istituzioni, visto che il Governo e la Regione hanno deciso di stanziare ingenti risorse per salvare lo stabilimento e i posti di lavoro: 36 milioni dal Governo e 18 dalla Regione, come sostegno pubblico ai programmi di Videocon su ricerca e sviluppo».

«Per questo, ha concluso De Angelis, chiederò al Presidente Piero Marrazzo di intervenire presso il Governo nazionale affinché vengano poste in essere tutte le iniziative utili a garantire il rispetto degli impegni sottoscritti dalla proprietà indiana con il contratto di programma ed a risolvere quindi la vertenza».

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>