Comunicati stampa — 15 ottobre 2008

ORARI DEI NEGOZI, DE ANGELIS: DECIDONO I COMUNI

Approvata la Legge regionale che, tra l’altro, blocca per 12 mesi il rilascio di licenze itineranti

15 ottobre 2008

 Orario negozi

«Con l’approvazione odierna della legge di regolamentazione di commercio e pubblici esercizi, la Regione detta regole precise per tutelare il decoro di Roma e per dare al Campidoglio ed ai comuni del Lazio piena autonomia nella definizione degli orari di apertura dei negozi, bar e ristoranti».

Lo afferma l’Assessore alla piccola e media impresa, commercio e artigianato della Regione Lazio Francesco De Angelis, commentando l’approvazione del Consiglio regionale alla sua proposta di legge (n. 338).


«In virtù di questa normativa, spiega l’Assessore, ed in attesa dell’approvazione del nuovo documento programmatico regionale sul commercio su aree pubbliche, scatta il blocco per un anno al rilascio di nuove licenze di commercio itinerante. Tale scelta è dettata sia dalla necessità di monitorare la situazione esistente sia dall’esigenza di arginare l’impatto di nuove licenze commerciali che, in particolare per la città di Roma, rischierebbero di appesantire l’offerta commerciale della Capitale».

Il secondo importante provvedimento contenuto nella legge riguarda gli orari di negozi e pubblici esercizi.

«La Regione ha affidato al Comune di Roma ed alle amministrazioni comunali del Lazio la responsabilità di definire gli orari di apertura delle attività commerciali e dei pubblici esercizi. I comuni – prosegue De Angelis – potranno concedere ai commercianti anche la deroga agli obblighi di chiusura festiva e domenicale. Una scelta moderna che restituisce ai legittimi proprietari, i comuni appunto, la libertà ed il compito di programmare gli orari della città».

Un’ultima importante novità riguarda i comuni con popolazione non superiore ai 5.000 abitanti, i quali – in attesa dell’approvazione del piano comunale sui pubblici esercizi – potranno rilasciare nuove licenze di somministrazione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>