Comunicati stampa — 2 marzo 2009

PIEDIMONTE, INAUGURATO IL NUOVO DEPURATORE COSILAM

DE ANGELIS: UN IMPORTANTE SUPPORTO PER LO SVILUPPO DEL COMPARTO PRODUTTIVO

Roma, 28 febbario 2009

“Da oggi il territorio può contare su un importante e nevralgico supporto per lo sviluppo delle aziende e di tutto il comparto produttivo”.

de angelis

 

Francesco De Angelis, assessore alla piccola e media impresa, commercio e artigianato della Regione Lazio, ha racchiuso in queste parole tutta la propria soddisfazione in occasione dell’inaugurazione del nuovo impianto di depurazione dell’agglomerato industriale di Piedimonte San Germano.


“Abbiamo portato a termine un importante progettualità – ha aggiunto l’assessore regionale – Un’opera con la quale il Cosilam potrà contare su una struttura più adatta alle sue esigenze di sviluppo, di strategica importanza per l’intero comprensorio e capace di dare risposte sempre più adeguate alle istanze dele imprese".

L’assessore ha ricordato anche il costo del’opera: “Una infrastruttura costata 5 milioni 465 mila euro. Attraverso il Docup, dalla Regione Lazio è stato riconosciuto un finanziamento di 4 milioni 918 mila euro, pari al 90% del costo totale dell’opera. Cifre importanti che ribadiscono l’impegno della Regione a favorire lo sviluppo infrastrutturale e produttivo dell’area cassinate”.

“Il territorio può dire di voltare pagina – ha spiegato tra le altre cose De Angelis – A sottolineare l’importanza e la portata di questo evento basta la considerazione che questa infrastruttura arriva forse in uno dei momenti più critici dela nostra economia e del nostro settore produttivo. Ed il fatto che oggi ci sia, è la conferma che questo territorio è ancora capace di scommettere su se stesso e sulle proprie capacità”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>