Comunicati stampa — 17 luglio 2009

NAUTICA, DE ANGELIS: DAL POR 10 MILIONI PER LE PMI

Bando di Sviluppo Lazio aperto fino al 12 agosto

16 giugno 2009

nauticaFino al 12 agosto 2009 le imprese della nautica del Lazio potranno partecipare al bando di contributi promosso da Regione Lazio e Sviluppo Lazio, nell’ambito del POR FESR Lazio 2007-2013.

Il bando stanzia dieci milioni di euro a favore dei progetti presentati dalle imprese in forma singola o aggregata.

«L’industria della Nautica – afferma l’Assessore alla PMI, commercio e artigianato Francesco De Angelis – è uno dei settori produttivi che nel Lazio continua a registrare ottime performance economiche. Nel 2008 l’export relativo alla cantieristica ha superato i 350 milioni di euro, segnano un aumento di oltre il 250 per cento rispetto all’anno precedente».

Per questo, la Regione ha avviato un programma di sostegno e sviluppo dell’intera filiera produttiva, che comprende anche il turismo nautico, il diportismo, l’innovazione e l’artigianato specializzato nella realizzazione degli interni e delle finiture delle nostre imbarcazioni.


«Un programma, ha aggiunto De Angelis, che si avvale del contributo positivo e propositivo dei consorzi nautici e delle associazioni di categoria, insieme ai quali abbiamo centrato l’importante obiettivo del riconoscimento della nautica come distretto industriale e con cui intendiamo proseguire un proficuo lavoro di sistema per rafforzare l’immagine e la competitività del settore».

Nel corso del 2008, attraverso la Legge regionale 36 del 2001, la Regione ha promosso il primo bando di contributi per il sistema produttivo della nautica, stanziando 5 milioni di euro e finanziando 58 progetti di imprese ed enti pubblici, per un investimento imprenditoriale complessivo superiore ai 15 milioni di euro.L’attuale avviso POR, aperto il 13 giugno scorso, costituisce una nuova importante opportunità per il settore della nautica. Il bando ammette a contributo anche le spese delle imprese per l’impiego di materiali e di tecniche di costruzione innovative – in particolare per quanto riguarda la realizzazione degli scafi – che garantiscano una maggiore tutela ambientale, la sicurezza, la funzionalità ed il valore estetico.

Le imprese interessate a partecipare al bando devono prenotarsi telematicamente al sito di Sviluppo Lazio (www.sviluppo.lazio.it ) completando poi la domanda con l’invio postale dei documenti richiesti in formato cartaceo a Sviluppo Lazio – via Bellini, 22 – 00198 Roma.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>