Comunicati stampa — 18 luglio 2009

COMMERCIO, DE ANGELIS PRESENTA A CHICAGO LA “QUALITALYCARD” LAZIO

18 luglio 2009

Chicago – presentata oggi dalla Regione Lazio e da Confesercenti alle autorità e ai tour operator statunitensi la Qualitalycard Lazio, la carta che consente ai turisti stranieri di fruire delle opportunità offerte da sistema commerciale e turistico romano e del Lazio con l’obiettivo di garantire qualità, trasparenza e prezzo ai numerosi turisti provenienti da ogni luogo del mondo.

«L’iniziativa – spiega l’assessore Francesco De Angelis – è stata promossa da Confesercenti sotto l’egida dell’assessorato della piccola e media impresa della Regione Lazio e rappresenta una garanzia di serietà nell’approccio con i milioni di turisti che ogni anno si riversano nella nostra regione, promuovendo la qualità e l’impegno del modo di fare impresa del nostro sistema produttivo, in particolare del commercio».
Si tratta di uno strumento «fondamentale, ha commentato il presidente di Confesercenti di Roma e Lazio, Valter Giammaria, per la promozione del territorio e che consente al consumatore di poter avere a disposizione lo strumento più utile per godere, da una parte, della migliore qualità del servizio offerto e, dall’altra, di poter disporre di livelli di ospitalità assolutamente concorrenziali, per rispondere a tutte le esigenze».

La Qualitalycard costituisce dunque una garanzia, un aiuto e una guida per il turista a 360°. La card permette in forma assolutamente gratuita di accedere a molteplici categorie di servizi, consentendo sconti in particolare nello: shopping, negli eventi culturali, nei trasporti, nell’assistenza sanitaria e nella formazione.

«In altre parole – ha aggiunto durante la presentazione Giuseppe D’Alessio, responsabile del progetto – il Lazio può contare su un alleato per rafforzare il proprio appeal e proporsi sulla scena internazionale, come meta ideale per chi è alla ricerca di nuovi orizzonti turistici, per lo shopping di qualità, per la fruizione delle ricchezze del nostro territorio in tutti i campi».

«La forza di un territorio – ha concluso De Angelis – risiede nella sua capacità di attrazione dei flussi turistici. Roma e il Lazio, culla della civiltà occidentale, rappresentano il primo biglietto da visita del sistema produttivo e turistico targato made in Italy.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>