Comunicati stampa — 11 dicembre 2009

DE ANGELIS: NECESSARIA INIZIATIVA EUROPEA CONTRO DISCRIMINAZIONI AI DANNI DELLE LAVORATRICI ALITALIA

alitaliaQuesta mattina il deputato europeo Francesco De Angelis ha presentato una interrogazione scritta prioritaria e una interrogazione orale riguardanti la situazione specifica delle lavoratrici di Alitalia S.p.A. in amministrazione straordinaria.

L’iniziativa dell’esponente del Partito Democratico giunge a seguito dell’accordo sui criteri di assunzione a tempo indeterminato del personale Alitalia S.p.A presso la Compagnia Aerea Italiana (CAI), raggiunto lo scorso 31 ottobre e ulteriormente definito nel successivo accordo dell’11 ottobre 2008. Secondo De Angelis – infatti – "i contenuti dell’accordo dell’autunno 2008 introducono indirettamente elementi di pesante discriminazione nei confronti delle lavoratrici donne, in quanto limitano entro un periodo di cinque anni inferiore la loro possibilità di fruire della cassa integrazione guadagni e di maturare i corrispondenti contributi previdenziali a fini pensionistici".


Nelle sue interrogazioni, il deputato europeo fa esplicito riferimento al rispetto dell’articolo 153 dei trattati costitutivi e alla sentenza con la quale la Corte di Giustizia delle Comunità Europee ha sanzionato l’Italia, il 13 novembre 2008, per aver mantenuto in vigore una normativa in forza della quale i dipendenti pubblici hanno diritto a percepire la pensione di vecchiaia a età diverse a seconda che siano uomini o donne.

"La disposizione contrattuale inserita negli accordi dell’ottobre e dicembre 2008 penalizza fortemente quelle lavoratrici ex Alitalia S.p.A. che hanno maturato i requisiti di accesso alle prestazioni previdenziali nell’arco di tempo di fruizione degli strumenti di integrazione del reddito – aggiunge De Angelis – e tutto ciò per il semplice motivo che sui regimi pensionistici l’Italia non si è ancora adeguata all’Europa".

La risposta scritta della Commissione Europea è prevista entro il mese di gennaio, mentre la discussione nella plenaria del Parlamento europeo alla presenza del Commissario responsabile sarà calendarizzata nel corso delle prime sedute di plenaria del 2010.

Bruxelles, 4 dicembre 2009
 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>