Comunicati stampa — 15 dicembre 2009

VIDEOCON: DE ANGELIS, LA VERTENZA SBARCA IN PARLAMENTO.

I DEPUTATI ITALIANI RICHIEDONO INTERVENTO DELLA COMMISSIONE EUROPEA

Strasburgo, 15 dicembre 2009

E’ stata presentata quest’oggi, con Francesco De Angelis quale primo firmatario, una interrogazione scritta alla Commissione Europea relativa alla drammatica situazione dei dipendenti degli stabilimenti di Anagni della Videocon. L’interrogazione è stata sottoscritta da più di 20 eurodeputati italiani di tutti i gruppi politici.

"La multinazionale indiana che nel 2005 acquisì gli stabilimenti di Anagni ha da allora disatteso ogni impegno di riconversione produttiva – ha dichiarato De Angelis – tanto che a partire dal prossimo 21 dicembre la totalità dei dipendenti del sito di Anagni sarà assoggettata alla Cassa integrazione guadagni straordinaria in deroga".


Per l’esponente del Pd "l’atteggiamento della proprietà indiana è grave anche perché in questi anni non ha esitato ad attingere risorse dal Fondo Sociale Europeo per promettere l’imminente riconversione e il rilancio produttivo del sito".

"La proprietà ha disatteso tutti gli impegni – prosegue De Angelis – tanto che ora prende corpo l’ipotesi, drammatica per i 1.400 dlavoratori e per le loro famiglie, di licenziamento dell’intero quadro dipendente. E’ necessaria una iniziativa urgente della Commissione Europea e un atto di responsabilità da parte della proprietà indiana".

L’interrogazione scritta è stata firmata anche dal primo vice Presidente del Parlamento europeo Gianni Pittella, dal capo delegazione della PdL Mario Mauro, dal capo delegazione del Pd David Sassoli e dagli eurodeputati Cofferati, Serracchiani, Panzeri, Toia, Pirillo, Costa, Gualtieri, Crocetta e Domenici (Pd), Mastella e Scurria (PdL), Iovine, Arlacchi, De Magistris, Uggias (Idv), Speroni e Provera (Lega Nord).

La risposta circostanziata della Commissione Europea è prevista entro i prossimi 60 giorni. Alla presentazione dell’interrogazione scritta, De Angelis ha allegato una richiesta di interrogazione con dibattito in aula alla presenza della Commissione Europea, che potrebbe tenersi già nel corso della seduta plenaria del gennaio 2010.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>