Comunicati stampa — 30 aprile 2010

DE ANGELIS: PRIMO MAGGIO, UNA RICORRENZA IMPORTANTE

“Il Primo Maggio è un giorno di festa e nel contempo un momento di riflessione, è la festa del lavoro e dei lavoratori, ma non dobbiamo dimenticare chi ha perso la vita per conquistare questo diritto”. Queste le prime parole dell’europarlamentare Francesco De Angelis nel commentare la Festa del Primo Maggio.

 


“Un pensiero profondo va ai movimenti e alle organizzazioni dei lavoratori che con tenacia, tra la fine dell’Ottocento ed i primi del Novecento, si sono battute per questo importante riconoscimento. Ricordando il passato, si può costruire un futuro migliore”. “Quest’anno la festa dei lavoratori, per CGIL, CISL e UIL, a livello nazionale, avrà come fulcro il centro della piana di Gioia Tauro, più precisamente la cittadina di Rosarno, tristemente nota nei mesi passati per essere stata teatro di violenti scontri tra la popolazione del piccolo centro calabrese e i braccianti immigrati, insorti dopo ripetuti atti di violenza ai danni di loro connazionali e per le impossibili condizioni di vita a cui sono costretti. Approvo questa scelta che non è casuale poiché la ricorrenza del primo maggio, per quest’anno sarà incentrata, oltre che sui tradizionali temi del lavoro e dello sviluppo economico, anche su quelli dell’integrazione”. “Infine – conclude De Angelis – il Primo Maggio ci ricorda i tanti problemi del mondo del lavoro: quello dei precari e della sicurezza del lavoro e delle morti bianche vanno affrontati subito. La politica non può più tollerare queste situazioni”.

L’europarlamentare Francesco De Angelis parteciperà allo storico corteo organizzato da CIGL, CISL e UIL ad Isola del Liri.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>