Comunicati stampa — 19 giugno 2010

DE ANGELIS FIRMA LA PETIZIONE IN DIFESA DELLA LIBERTA’ DELLA RETE

L’europarlamentare Francesco De Angelis ha firmato la petizione 12/2010, promossa dai Deputati Roithova (EPP), Castex, Lambrinidis (S&D) e Alvaro (ALDE), contro ACTA in difesa della libertà di internet. Un accordo siglato tra UE, USA, Giappone, Canada, Corea del Sud ed Australia prevede che si  dovrà rispettare la libertà di espressione, rispettare la privacy di tutti i cittadini, preservare la neutralità della rete internet e proteggere i cittadini utenti di internet dalle responsabilità giudiziarie eccessive. Ma una approfondita lettura del testo e di documenti riservati mostra che uno dei principali obiettivi è forzare i paesi firmatari ed i loro fornitori di connessione internet ad attuare politiche di filtraggio e monitoraggio della rete internet e degli utenti.

 

 

 


Questa petizione esprime preoccupazione per ACTA dichiarando che l’accordo negoziato deve rispettare la libertà di espressione, la privacy e la Neutralità della Rete (proteggendo gli attori della Rete contro l’eccessiva responsabilità legale), e invita la Commissione a pubblicare tutti i testi in corso di negoziazione. “Il Parlamento Europeo deve avere la possibilità di esercitare un controllo democratico, ma questo per tutelare gli utenti e per garantire il libero accesso trasparente a tutti i cittadini. La rete deve rimanere libera e mi auguro che altri colleghi, anche di altri Partiti, firmino questa importante petizione in modo che il Parlamento possa esprimersi con un’unica voce su questa delicata questione”.

 

Europarlamentari italiani che ad oggi hanno firmato la petizione (al momento solo 19 europarlamentari italiani su 72): FRANCESCO DE ANGELIS, Luigi Berlinguer, Silvia Costa, Guido Milana, Vittorio Prodi, Patrizia Toia, Sergio Cofferati, Debora Serracchiani, Pier Antonio Panzeri (Partito Democratico), Pino Arlacchi, Luigi De Magistris, Vincenzo Iovine, Gianni Vattimo, Niccolò Rinaldi e Giommaria Uggias (Italia dei Valori), Barbara Matera, Erminia Mazzoni e Lara Comi (Popolo della Libertà), Oreste Rossi (Lega Nord).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>