Comunicati stampa — 18 dicembre 2010

INAUGURAZIONE OSPEDALE, DE ANGELIS: “UNA STRUTTURA REALIZZATA A TEMPO DI RECORD”

Martedì 21 Dicembre è prevista l’inaugurazione del nuovo Ospedale di Frosinone.

 

 L’europarlamentare Francesco De Angelis, che sarà presente all’appuntamento, in merito dichiara: “Il Nuovo Ospedale di Frosinone è uno dei fiori all’occhiello del lavoro della precedente Giunta regionale: assieme al completamento della Superstrada Sora-Frosinone rappresenta uno dei pilastri dell’attività di buon governo del centrosinistra in favore del territorio di Frosinone".

 

"Il nuovo Ospedale – prosegue De Angelis- è una struttura bellissima, moderna,  garanzia di efficienza e qualità: la Regione Lazio in soli tre anni ha finanziato, progettato e realizzato quest’opera. E’ un risultato straordinario di efficienza e di buon governo, che rende bene l’idea che ha il centrosinistra della sanità pubblica: una sanità di eccellenza e vicina ai bisogni delle persone. Sono orgoglioso di aver contribuito in maniera determinante, durante il mio periodo da Assessore Regionale, al conseguimento di un’opera che risponde alle esigenze del territorio e dei cittadini”. Poi, l’eurodeputato si sofferma sulla questione del Dea di II Livello: “Il problema è che, allo stato attuale, c’è il forte rischio che al Nuovo Ospedale e dunque alla nostra provincia, non venga riconosciuto il Dea di alta specializzazione, fondamentale perché garantirebbe quella svolta verso l’eccellenza che farebbe migliorare il servizio sanitario in provincia di Frosinone, offrendo quelle prestazioni sanitarie di qualità per tutte le persone della nostra provincia, oggi spesso costretti a viaggi della speranza a volte anche fuori Regione. Tra il piano di rientro, lo strapotere romano e la debolezza politica dei nostri rappresentanti, purtroppo, oggi il rischio che non venga riconosciuto il Dea di Secondo Livello a Frosinone è molto alto, ma noi ci batteremo affinché si possa restituire al nostro territorio questo importante risultato in modo da valorizzare in maniera adeguata la nuova e moderna struttura”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>