Comunicati stampa — 1 gennaio 2011

De Angelis: Polverini ed Alemanno non possono scaricare i problemi di Roma sulle province.

“Frosinone non può pagare gli errori di Alemanno e le indecisioni della Polverini”. Non usa mezzi termini l’europarlamentare Francesco De Angelis  nel commentare la situazione dei rifiuti che si sta delineando nella Regione Lazio.

 

“La discarica di Malagrotta – ha dichiarato De Angelis  – "si sta esaurendo e presto Roma si troverà con una emergenza rifiuti difficile da gestire. Nonostante questo, il Comune di Roma non ha individuato nessun sito alternativo ed i rifiuti continuano ad essere portati in discarica così come sono, senza alcun processo di riduzione o recupero".

"Davanti a questa preoccupante situazione – prosegue De Angelis – la Regione Lazio non prende alcuna decisione in merito e l’unica cosa che riesce a fare è prorogare il sito di Malagrotta, che presto si esaurirà! Ed allora, in previsione di questo, la Polverini ha avuto la bella idea di prevedere che i rifiuti in eccedenza della capitale possono essere trasferiti nelle altre discariche regionali che hanno capienza. Ma è inconcepibile che le altre province del Lazio, in primis quella di Frosinone, siano costrette a smaltire l’immondizia prodotta da Roma e sopperire alle negligenze di Alemanno e della Polverini. Stiamo assistendo ancora una volta ad un esempio di incapacità governativa del centro destra, sia al Comune di Roma che alla Regione Lazio. Il problema è che ancora una volta a pagare il prezzo più alto rischia di essere il territorio di Frosinone, ma noi ci batteremmo per difendere la nostra provincia ed evitare questa ennesima beffa”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>