Comunicati stampa — 3 gennaio 2011

Medici di famiglia senza stipendio, De Angelis: “Inconcepibile”

Tutti i medici di famiglia della provincia di Frosinone sono rimasti senza stipendio di fine anno a causa dei ritardi e delle negligenze della Regione Lazio. Questo è un episodio grave, che mai era avvenuto in passato e che dimostra, ancora una volta, la poca attenzione della Giunta Polverini verso i problemi reali dei cittadini”.

 

Queste le prime parole dell’europarlamentare Francesco De Angelis in merito alla mancata erogazione dei fondi per gli stipendi dei medici di base che non hanno avuto il pagamento dell’ultima mensilità.

“E’ la conferma – prosegue De Angelis – della disorganizzazione che regna attualmente nella Regione Lazio, dove i ritardi di pagamento stanno raggiungendo tempi record mettendo in difficoltà tantissime imprese. Addirittura adesso cominciano a pagare in ritardo anche gli stipendi dei medici di famiglia, che svolgono una funzione fondamentale nella gestione della salute dei cittadini. E’ quantomeno grottesco che la Regione Lazio da un lato chieda ai medici di base una maggiore collaborazione per la riduzione delle file d’attesa e dall’altro gli paghi in ritardo gli stipendi. E’ un modo molto curioso di chiedere collaborazione. La realtà è che la Giunta Polverini si sta rivelando, giorno dopo giorno, sempre più inadeguata a governare la Regione Lazio”. 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>