Comunicati stampa — 7 aprile 2011

NUCLEARE: PARLAMENTO EUROPEO RESPINGE RISOLUZIONE MONCA. ORA STUDIARE L’EXIT STRATEGY DALL’ATOMO

E’ stata respinta con 300 voti contrari, 264 a favore e 61 astenuti la risoluzione del Parlamento europeo sulla sicurezza nucleare dopo i fatti del Giappone. “Con il suo ‘no’ alla risoluzione, il Parlamento europeo respinge un testo monco, che si limitava ad auspicare una semplice moratoria temporanea sulla progettazione dei reattori nucleari”. A dichiararlo, Francesco De Angelis, deputato europeo della Commissione Energia e membro della Delegazione del Partito Democratico.

 

“Come deputati europei del Pd ci eravamo dati due obiettivi” – continua De Angelis: – da una parte, ottenere l’inserimento di emendamenti sull’exit strategy dal nucleare e per parametri vincolanti e scalari sull’approvvigionamento a partire da fonti energetiche rinnovabili. Dall’altra, nel caso in cui queste modifiche non fossero passate, l’obiettivo di costruire le condizioni per bocciare il testo finale”. Per De Angelis “non ci sono state le condizioni per approvare le modifiche che avevamo proposto, e quindi abbiamo lavorato con dedizione per respingere un testo inefficace e privo di visione politica”.

“L’unica lezione che viene dal Giappone è che reattori nucleari a rischio zero non esistono, e dunque neanche quelli su suolo europeo lo sono” aggiunge l’eurodeputato, per il quale “la linea di Berlusconi sulla semplice e temporanea moratoria è stata bocciata anche dall’europarlamento. Bisogna invece investire nella green economy perché il nucleare quale fonte energetica primaria è ormai un prodotto del XX secolo”.
 “Infine, esprimo particolare soddisfazione per il risultato emerso – conclude De Angelis – dal momento che sono stato tra i primi a sollevare forti perplessità sulla proposta di risoluzione e a rendermi promotore di una iniziativa finalizzata a respingerla”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>