Comunicati stampa — 17 giugno 2011

RICERCA: DE ANGELIS (PD), NEL TRIENNIO 2011-2013 FINANZIAMENTI PER 28 MILIARDI DI EURO, MA UE PUNTI

Strasburgo, Mercoledì 8 Giugno 2011

E’ stata approvata quest’oggi dal Parlamento europeo la Relazione sulla revisione intermedia del 7° programma quadro dell’Unione europea. In essa, il Parlamento indica i criteri per l’assegnazione dei quasi 29 miliardi di euro per l’ultimo triennio di programmazione 2011-2013.

 

“Il Rapporto ha il merito di inquadrare quattro grandi questioni sulle quali la Commissione deve fare di più” ha commentato De Angelis. “Innanzitutto, criteri semplificati per l’erogazione dei fondi, che per il solo 2011 ammontano a quasi 9 miliardi di euro” aggiunge De Angelis, “ma anche un approccio rinnovato per incentivare la partecipazione delle PMI, la conferma del meccanismo di finanziamento di ripartizione dei rischi e, infine, un impegno più concreto per le politiche d’innovazione”.

“Non dimentichiamoci, infatti, – conclude l’eurodeputato PD- che il 7° programma quadro è un’occasione per l’Ue di porre la sua politica di ricerca all’altezza delle sue ambizioni economiche e sociali. Il Parlamento lo sa, tant’è che chiede criteri semplificati e accessibilità da parte delle PMI. Ora la palla passa a Consiglio e Commissione, ma il Parlamento continuerà a vigilare affinché la definizione delle priorità sia coerente con gli obiettivi della Strategia UE 2020”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>