Iniziative parlamentari — 1 dicembre 2011

La nuova politica di coesione. Crescita, sviluppo e solidarietà

Venerdì 2 dicembre, alle ore 12,00, presso la sala conferenze della Camera di Commercio di Frosinone, si terrà la conferenza stampa dal tema “LA NUOVA POLITICA DI COESIONE. CRESCITA, SVILUPPO E SOLIDARIETA’” promossa dal gruppo dell’Alleanza progressista dei Socialisti&Democratici al Parlamento Europeo, delegazione del Partito Democratico. Interverranno il deputato europeo Francesco De Angelis, il consigliere regionale Francesco Scalia, il segretario provinciale del PD Lucio Migliorelli, il Presidente dell’Assemblea del PD Aldo Antonetti ed il Capogruppo del PD in Amministrazione Provinciale Antonio Cinelli.

Il promotore dell’iniziativa, l’on. Francesco De Angelis, ha dichiarato in merito: “E’ importante approfondire questa tematica perché tutto passa attraverso la politica di coesione, ovvero i fondi strutturali europei, quelli che finiscono nei Programmi Operativi Regionali e da lì agli enti, ai consorzi, alle imprese, ai cantieri e ai lavoratori. I fondi strutturali hanno rappresentato un prezioso strumento per veicolare risorse fondamentali per il nostro territorio ed in questo periodo di crisi lo sono ancor di più”.

Prosegue De Angelis: “Dotata di un bilancio di circa 350 miliardi di euro per il periodo 2007-2013, la politica di coesione consente alle regioni beneficiarie, attraverso i fondi comunitari, di competere più efficacemente sul mercato mondiale, investendo in settori chiave che rendono i territori più dinamici e competitivi. Per questo è fondamentale che si recepiscano le indicazioni e le priorità individuate dall’UE quali il sostegno alle nuove imprese; l’innovazione; l’abbattimento delle emissioni; il miglioramento della qualità dell’ambiente; la modernizzazione delle università; il risparmio energetico; lo sviluppo di reti per l’energia, i trasporti e le telecomunicazioni; gli investimenti in infrastrutture di ricerca; la valorizzazione del capitale umano; l’inclusione attiva per combattere la povertà. Nell’ambito della strategia Europa 2020, tutte le regioni sono chiamate a svolgere un proprio ruolo per promuovere una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva e per questo motivo la provincia di Frosinone dovrà farsi trovare pronta e recepire le indicazioni che arriveranno dall’Europa, facendo sistema e presentando progetti che puntino sull’innovazione prestando attenzione alla qualità della spesa che deve essere finalizzata alla produttività, allo sviluppo e al lavoro”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>