Comunicati stampa — 4 gennaio 2012

“Se non Marta chi?”. Marta Leonori a Frosinone

“Se non Marta Chi?”. Con questo slogan, parafrasando il “Se non ora quando” che ha portato quest’anno giovani e donne nelle piazze d’Italia, ha esordito all’Hotel Memmina a Frosinone Marta Leonori presentando nella nostra provincia la sua candidatura a segretario regionale del PD.

Assieme a lei il Senatore Ignazio Marino, l’on. Michele Meta, il parlamentare europeo Francesco De Angelis, il responsabile provinciale dell’area Cambia l’Italia Mauro Buschini e tanti amministratori locali e segretari di circolo. La Leonori, che ha chiuso l’iniziativa, nel suo intervento ha illustrato la sua idea di Pd del Lazio: da una classe dirigente rinnovata ma soprattutto innovativa alla centralità dei circoli e federazioni fino al tema della formazione politica per i giovani e quello di istituire una commissione che scriva in tempi rapidi le regole per l’organizzazione delle primarie per i parlamentari.

Accalorato l’ultimo passaggio della Leonori: “Dalla crisi si può e si deve uscire con un modello di sviluppo più sostenibile e più avanzato. Vogliamo costruire una società in cui diritti sociali e civili siano garantiti e allargati insieme; una società in cui la conoscenza e la solidarietà siano fattori di crescita economica e civile. Per noi giovani è arrivato il nostro momento, per noi è adesso. E non c’è più tempo da perdere”. Il senatore Ignazio Marino, nel suo intervento, ha dichiarato: “E’ una candidatura sostenuta da un programma con lo sguardo rivolto al futuro, al Pd del Lazio serve una ventata di aria nuova e una nuova stagione di partecipazione degli iscritti, dei nostri elettori e di tutti coloro che sono delusi dalla peggiore destra al governo della Regione Lazio e del comune di Roma, ed ovviamente anche della provincia di Frosinone”. L’on. Michele Meta, responsabile nazionale della mozione, riprende l’episodio dell’occupazione della sede PD: “Avete avuto coraggio ad opporvi con un’eclatante azione di protesta per cercare di ottenere il rispetto delle regole, quelle regole che troppo spesso vengono calpestate nel nostro partito e a difesa delle quali candidiamo Marta Leonori, che saprà essere il garante di tutti e di un nuovo modo di fare politica”. L’eurodeputato Francesco De Angelis pone l’accento sulla novità della candidatura: “Tra tutti i candidati Marta Leonori è sicuramente quella più in grado di scrivere una pagina nuova per il partito regionale. Serve una classe dirigente rinnovata e innovativa, occorre ridare centralità ai circoli e agli organismi dirigenti. Marta Leonori ha grandi qualità e la sua giovane età può diventare un valore aggiunto mettendosi a disposizione della guida del partito regionale in maniera convinta, sapendo mettere al centro del progetto i territori, gli iscritti, gli elettori ed i Circoli”. Ne è convinto anche Mauro Buschini referente della mozione Cambia l’Italia per la provincia di Frosinone: “E’ una candidatura giovane ed innovativa al servizio della gente e degli elettori, per cercare di cambiare le cose che non vanno nel nostro Partito. Non possiamo più tollerare che si commissari chi vota per il PD e per il centrosinistra come accaduto qui nella nostra provincia”. Sostegno deciso anche da Stefania Martini, assessore al Comune di Frosinone: “Marta Leonori è donna, è giovane ed è in gamba: tre motivi per votarla senza esitazioni”. Chiosa il dirigente provinciale dei giovani democratici Luca Fantini: “La candidatura di Marta Leonori è un forte segnale di rinnovamento, nata e pensata per rivolgersi alle giovani generazioni e per questo la sosteniamo con convinzione”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>