Comunicati stampa — 8 febbraio 2012

Maltempo nel Lazio: interrogazione urgente per intervento UE

“Se migliaia di cittadini laziali sono tuttora isolati dal resto del Paese e privati di elettricità, riscaldamento e acqua, il problema non è solo della Protezione Civile, dei comuni interessati o delle province coinvolte, ma è nazionale ed europeo”. A dichiararlo è l’eurodeputato Pd Francesco De Angelis, che a questo proposito ha depositato una interrogazione scritta urgente alla Commissione europea.

“Il gelo e la neve che hanno colpito i nostri territori hanno il carattere dell’eccezionalità – continua l’eurodeputato – perché in poche ore e giorni hanno già determinato la totale distruzione delle colture, oltre all’interruzione della rete viaria, elettrica e idrica di molti comuni”. “Per questa ragione – spiega De Angelis – ho presentato questa mattina una interrogazione urgente alla Commissione europea per sapere quali misure intenda adottare per far fronte al disastroso effetto delle gelate”.

Per De Angelis “la prima mossa dovrebbe essere la mobilitazione del Fondo di solidarietà dell’Unione europea, ma altre misure anche di medio termine devono essere previste per dotare questi territori della rete infrastrutturale minima che si addice a un moderno Paese europeo”.

“Proprio mentre stiamo parlando – conclude De Angelis – molte famiglie nelle zone del Lazio meridionale sono completamente isolate dalla rete ferroviaria e viaria che dovrebbe condurli al posto di lavoro, nelle scuole e università. Il danno è incalcolabile, così da richiedere un intervento urgentissimo da parte delle istituzioni”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>