Comunicati stampa — 15 febbraio 2012

Digital Divide: “Voto europarlamento mette fine al gap digitale nell’UE”

“Con questo passaggio finisce il gap digitale tra cittadini europei”. Così l’eurodeputato del Pd, Francesco De Angelis, commentando l’approvazione a larga maggioranza da parte del parlamento europeo della Raccomandazione per la seconda lettura del relatore Hökmark relativa a una politica in materia di spettro radio.

“Innanzitutto per la prima volta l’Europa si dota di una visione comune per la divisione dello spettro, che fino ad oggi è rimasta di esclusiva competenza nazionale” aggiunge De Angelis, per il quale “nello specifico il rapporto mette il sigillo del Parlamento all’obiettivo di liberare la banda di frequenza 800 MHz per i servizi internet a banda larga senza fili entro la fine dell’anno, e all’impegno sottoscritto dal Consiglio a velocizzare la banda larga mobile ad almeno 30 MB per secondo”.

Se vogliamo che l’Europa diventi leader mondiale in fatto di economia della conoscenza – conclude l’eurodeputato – recuperare il ritardo accumulato nei confronti di USA e Cina in fatto di sviluppo della banda larga diventa cruciale, e l’intesa tra Parlamento, Consiglio e Commissione va proprio in questa direzione”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>