Comunicati stampa — 30 aprile 2012

Liceo Classico Turriziani di Frosinone, De Angelis: “Necessaria la deroga di un anno”

“E’ necessaria una deroga di almeno un anno ai livelli dimensionali minimi delle istituzioni scolastiche autonome”. Non ha dubbi l’europarlamentare Francesco De Angelis che interviene sulla delicata questione del Liceo Classico “Norberto Turriziani” di Frosinone che rischia di essere accorpato all’Istituto Magistrale “Maccari”. Questo accorpamento è previsto dai parametri imposti dal Governo Monti che hanno ampliato da 500 a 600 il numero di iscritti minimi per il mantenimento dell’autonomia di un istituto. “Urge un ragionamento complessivo – ha aggiunto De Angelis – e per far questo si necessita di tempo: le istituzioni preposte si attivino per chiedere coralmente una deroga alle reggenze per il prossimo anno scolastico. La città di Frosinone rischia di perdere un riferimento culturale e storico come il Liceo Classico Norberto Turriziani, che da oltre settanta anni ha avuto un ruolo fondamentale nella formazione culturale e civile degli studenti provenienti non solo dalla città capoluogo ma da una vasta zona della nostra provincia, contribuendo allo sviluppo del nostro territorio. Per questo l’eventualità di un accorpamento con la conseguente perdita di autonomia dell’istituto andrebbe sicuramente ad indebolire il già minato sistema dell’istruzione scolastica pubblica provinciale e pertanto questa ipotesi è da contrastare con forza”.

Commenti chiusi.