Comunicati stampa — 2 giugno 2012

Mabo di Supino, De Angelis: “Uno sforzo congiunto in tempi brevi”

“Bisogna accelerare i tempi per le procedure di ristrutturazione del debito in modo da poter subito definire il nuovo piano industriale”. Lo chiede l’eurodeputato Francesco De Angelis intervenendo sulla questione della Mabo di Supino. “Stiamo parlando del Gruppo Mabo guidato dall’arch. Roberto Falsini, che ha stabilimenti, oltre che a Frosinone, anche a Torino, Bibbiena, Novellara e Corsalone. Per quanto riguarda il sito di Supino, da tanti anni lavora nel settore dell’edilizia prefabbricata commerciale, industriale e civile occupandosi di ricerca e sperimentazione di nuovi materiali a risparmio energetico e proprio grazie alla capacità di rinnovarsi e stare al passo con i tempi l’azienda vanta commesse considerevoli per il futuro anche se in questo momento soffre la mancanza di liquidità. Per questo motivo per superare questa fase occorre uno sforzo congiunto: le istituzioni si attivino per favorire la ricerca di un nuovo partner aziendale che possa scongiurare consistenti riduzioni del personale allo stabilimento e garantire un nuovo piano industriale e per facilitare il dialogo con gli istituti di garanzia, in modo da salvaguardare uno stabilimento che rappresenta una grande risorsa per il nostro territorio e che può avere importanti prospettive nel futuro”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>