Comunicati stampa — 13 giugno 2012

Politica energetica UE: De Angelis (PD), coordinamento, diversificazione e rinnovabili

“Soltanto un approccio armonizzato e coerente da parte di tutti gli Stati membri può consentire un’efficace promozione all’esterno degli obiettivi energetici dell’Europa”. Lo dichiara l’eurodeputato Francesco De Angelis nel corso del dibattito parlamentare sul Rapporto Herczog.

“Una migliore cooperazione in materia di politica energetica è oggi necessaria – continua De Angelis – se si vogliono raggiungere davvero gli obiettivi della Strategia UE2020 e della tabella di marcia per un’economia a basse emissioni di carbonio nel 2050″.

“Saranno cruciali – continua l’Onorevole – una maggiore diversificazione delle fonti di approvvigionamento dell’Unione Europea e lo sviluppo delle fonti di energia rinnovabili”.

“In quest’ottica è fondamentale l’effettivo coordinamento con il settore industriale, in modo da promuovere concretamente quegli investimenti in grado di favorire la crescita e garantire allo stesso tempo energia sicura e pulita. La sfida è aperta, e – conclude De Angelis – l’Europa deve poter giocare la sua partita per la competitività sostenibile del nostro mercato energetico”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>