Comunicati stampa — 29 ottobre 2012

Valle del Sacco. De Angelis (PD): “Verificare compatibilità progetti e tutela salute pubblica”

Il caso della Valle del Sacco giunge a Bruxelles. L’europarlamentare Francesco De Angelis ha presentato un’interrogazione scritta prioritaria alla Commissione europea per verificare la compatibilità dei progetti, realizzati e programmati, per la gestione e lo smaltimento dei rifiuti nell’area della Valle del Sacco con il diritto comunitario in materia di tutela dell’ambiente e salvaguardia della salute dei cittadini.

Lo scorso 24 ottobre 2012 la Commissione europea ha deciso di deferire l’Italia alla Corte di giustizia dell’Unione europea in merito alla mancata bonifica di un numero consistente di discariche illegali e incontrollate di rifiuti.

“Data la drammatica situazione ambientale dell’area della Valle del Sacco, in cui a discariche già esistenti si starebbero aggiungendo ulteriori progetti per la costruzione di nuovi impianti di smaltimento” chiede De Angelis “la Commissione europea può precisare se la procedura di infrazione interessa anche le discariche dell’area del Frusinate?”

L’onorevole De Angelis, inoltre, interroga la Commissione europea sulla possibilità di sollecitare interventi di risanamento e riqualificazione di un’area fortemente compromessa dal punto di vista ambientale e paesaggistico.

Interrogazione Situazione smaltimento rifiuti nel Lazio Meridionale

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>