Iniziative parlamentari — 23 novembre 2012

De Angelis contro il finning

Il finning è la procedura mediante la quale agli squali pescati vengono asportate le pinne prima di ributtarli a mare. Questa crudeltà è motivata dalla grande richiesta che esiste sui mercati asiatici per la celebre zuppa di pinne di squalo.
Il Regolamento UE del 2003, che vietava il finning, prevedeva una deroga in base alla quale i pescatori, autorizzati attraverso permessi speciali, potevano asportare le pinne di squalo a bordo dei pescherecci in alto mare.
Con il voto a stragrande maggioranza di ieri 22 novembre 2012 sulla “Modifica del regolamento (CE) n. 1185/2003 del Consiglio relativo all’asportazione di pinne di squalo a bordo dei pescherecci”, il Parlamento Europeo ha eliminato una volta per tutte le scappatoie normative nel divieto sul finning.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>