De Angelis alla manifestazione contro la chiusura dell’Ospedale di Anagni e di solidarietà ai lavoratori Videocon

“L’Ospedale di Anagni non deve chiudere”. Queste le prime parole dell’eurodeputato Francesco De Angelis che ha partecipato venerdì 30 Novembre alla manifestazione in difesa dell’Ospedale di Anagni e di solidarietà ai lavoratori della Videocon che è iniziata con un corteo nella città dei Papi ed è terminata con un presidio sotto la Prefettura di Frosinone. “La massiccia partecipazione a questa manifestazione – ha proseguito De Angelis – testimonia come il problema sanitario sia particolarmente sentito dalla cittadinanza. E’ giusto razionalizzare ma non si può chiudere un nosocomio fondamentale come quello di Anagni, che vanta un collegamento autostradale ed è un importante punto di riferimento per un vasto comprensorio. Negli ultimi mesi abbiamo assistito ad uno svuotamento del nosocomio con provvedimenti mirati, mascherati come provvisori ma che poi sono diventati definitivi, che hanno ridimensionato sensibilmente l’Ospedale. Si punta ad indebolire la struttura per chiuderla aggirando la sentenza del consiglio di stato. Noi siamo contro questa logica e siamo al fianco dei comitati, delle associazioni, dei movimenti, delle organizzazioni sindacali e dei cittadini che stanno portando avanti questa delicata battaglia”. L’on. Francesco De Angelis ha accompagnato la delegazione dei sindaci all’incontro con il Prefetto Eugenio Soldà per parlare dell’Ospedale e della Videocon di Anagni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.