Comunicati stampa — 21 dicembre 2012

Emendamento salva tirocinanti del Tribunale, la soddisfazione di De Angelis: “E’ stato ottenuto un risultato importante”

“E’ stato raggiunto un risultato importante”. Queste le prime parole dell’eurodeputato Francesco De Angelis dopo l’approvazione in Commissione Bilancio del Senato dell’emendamento alla legge di stabilità che prevede uno stanziamento di 7,5 milioni di euro per consentire la prosecuzione del percorso formativo dei circa 1500 precari della giustizia di cui 97 nella nostra provincia, un provvedimento che vede come prima firmataria la senatrice PD Silvia Della Monica e per il quale anche il deputato europeo De Angelis si è speso: “C’è stato un lavoro condiviso – ha proseguito De Angelis – di concerto con il gruppo PD del Senato ed in particolare con il senatore Roberto Di Giovan Paolo. Un grazie al sottosegretario alla giustizia Malinconico per l’individuazione dei fondi ed anche ai sindacati per il loro impegno profuso per arrivare ad un esito positivo della vicenda. E’ una buona notizia per i precari del Tribunale, in vista del Natale: visto l’atteggiamento di forte chiusura, come al solito, dell’Amministrazione Iannarilli sulla seconda annualità progettuale, il problema è stato risolto a monte, con un progetto a titolarità del Ministero Giustizia. In questo modo la preziosa presenza di questi collaboratori sarà garantita agli uffici giudiziari che potranno continuare ad avvalersi del loro prezioso contributo, sopperendo alla carenza del personale e ricoprendo funzioni sia di ausiliario di segreteria che di operatore giudiziario. Adesso c’è il tempo, nella prossima legislatura, per lavorare ad una possibile soluzione definitiva della vicenda”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>