Comunicati stampa — 19 gennaio 2013

Ausonia, appello alle Poste di De Angelis: “Non chiudete l’Ufficio Postale di Selvacava”

“Un errore chiudere l’Ufficio Postale di Selvacava: le Poste ci ripensino”. Queste le prime parole dell’eurodeputato Francesco De Angelis che è intervenuto sulla manifestazione di protesta che si è svolta ad Ausonia in difesa dell’ufficio postale di Via Umberto I. “La chiusura di un ufficio postale – prosegue De Angelis – non può essere intesa esclusivamente come una semplice scelta di strategia aziendale, perché stiamo parlando di un servizio pubblico di primaria importanza rivolto all’intera collettività. Non si capiscono i criteri della scelta, visto che si tratta di un ufficio che vanta un alto numero di operazioni e libretti di risparmio aperti. L’Ufficio Postale svolge funzioni importanti, fra le quali il pagamento delle pensioni e questo, visto che si tratta di una zona in cui vi sono molti anziani, è un aspetto primario, specialmente se si considera che la maggior parte di loro hanno forti difficoltà di spostamento e l’altro ufficio postale è a più di otto chilometri. I servizi erogati dall’ufficio postale di Selvacava sono indispensabili per la vita della frazione e la chiusura creerà ancora di più la disgregazione sociale ed economica in quanto per chi abita in campagna, raggiungere l’Ufficio Postale significava anche programmare la spesa alimentare almeno per tutta la settimana. Sostengo le regioni dei cittadini, del comitato civico e dell’amministrazione comunale e pertanto chiedo alle Poste Spa di rivisitare il piano di riorganizzazione con la collaborazione delle istituzioni, valutando il mantenimento del servizio anche se subordinato ad una razionalizzazione dei costi, magari solo con aperture programmate, ma non la chiusura”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>