Comunicati stampa — 8 febbraio 2013

Occupazione: De Angelis (PD), cooperazione UE/Stati indispensabile per uscire dal tunnel

“La piena occupazione è una priorità assoluta, sia per i governi nazionali che per le istituzioni europee – afferma l’on. De Angelis – e solo attraverso la stretta cooperazione tra questi due livelli di governo si potrà effettivamente rilanciare”.

“Il rapporto della collega socialista Berès è importante in quanto sprona ad introdurre riforme per facilitare l’imprenditoria, soprattutto nella fase di start up dell´azienda, riforme per la riduzione del carico fiscale sulle imprese, e infine a incentivare la contrattazione collettiva per combattere la precarietà”.

“Le linee guida approvate dal Parlamento Europeo per l’occupazione devono fungere per gli Stati membri come la base da cui ripartire per rilanciare la competitività, in particolare riformando in modo strutturale la fase di formazione del futuro lavoratore”.

“I lavoratori europei stanno vivendo la crisi più drammatica degli ultimi decenni” continua De Angelis, per il quale “un ostacolo così proibitivo si può superare solo attraverso il rilancio delle politiche europee attive in materia. Anche per questo – ha concluso De Angelis – il bilancio settennale del prossimo periodo di programmazione europea deve essere adeguato alle sfide in campo, e la sfida del lavoro e della buona occupazione è certamente la nostra priorità assoluta”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>