Consiglio europeo: De Angelis (PD), Europa punti decisa sull’economia digitale

“Il Consiglio europeo che si apre domani è di cruciale importanza per il futuro dell’Unione europea”. Ha dichiarato Francesco De Angelis, deputato europeo del Pd, intervenendo in aula a Strasburgo nel corso del dibattito per la preparazione del Consiglio europeo del 24 e 25 ottobre.

“Non è un caso – ha precisato De Angelis – che il primo punto all’ordine del giorno sia il completamento del mercato unico digitale: ovvero del settore economico che da solo contribuisce alla metà del tasso di crescita della produttività europea. Per ogni due posti di lavoro persi con la crisi, cinque nuovi posti di lavoro sono creati dalla diffusione dell’economia digitale”.

L’eurodeputato ha affermato “il confronto sul futuro del mercato digitale si concentri su quattro punti prioritari: completamento del mercato unico digitale (e dunque tra le altre cose anche l’abolizione completa delle tariffe di roaming); promozione delle infrastrutture digitali e del ruolo chiave delle amministrazioni nella diffusione di servizi digitali innovativi; incentivi ad investire nelle competenze digitali; sviluppo dei progetti a lungo termine, quali open data e cloud computing”.

“L’economia digitale può rappresentare oggi uno dei principali motori per la crescita e l’occupazione, a condizione però che l’Europa e gli Stati membri la pongano al centro delle proprie politiche di sviluppo. Se correttamente implementata – conclude De Angelis – assicurerà un guadagno per il PIL europeo del 5% e la creazione di 4 milioni di posti di lavoro”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>