Comunicati stampa — 19 novembre 2013

Libero Cristian D’Alessandro: De Angelis (PD), finalmente una bella notizia

cristian_d_alessandro“Finalmente una bella notizia, Cristian può tornare a casa.” Questo il commento a caldo dell’eurodeputato Francesco De Angelis, in seguito dell’annuncio della scarcerazione su cauzione dell’attivista di Greenpeace.

Cristian D’Alessandro, arrestato lo scorso 18 settembre insieme ad altri 29 attivisti di Greenpeace mentre era a bordo della nave Arctic Sunrise per una protesta pacifica sulla piattaforma della Gazprom, sarà presto libero.
Il Tribunale di San Pietroburgo, in Russia, ha infatti accolto al termine dell’udienza di oggi la richiesta del suo avvocato, concedendogli la liberazione su cauzione. Ad annunciarlo, via Twitter, direttamente Greenpeace Russia.

“Lo aspettiamo al Parlamento europeo – dichiara De Angelis – per portare avanti insieme questa battaglia di libertà.” Con Cristian, infatti, saranno scarcerati altri 6 attivisti di Greenpeace, ma per il momento gli altri resteranno in cella, detenuti per due capi di imputazione: pirateria (fino a 15 anni di reclusione) e vandalismo (fino a 7 anni), e ciò sebbene il codice penale russo non preveda il reato di pirateria in relazione alle piattaforme petrolifere e alle proteste pacifiche, e nonostante l’azione dimostrativa degli attivisti non abbia lasciato alcun segno rilevabile di vandalismo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>