Pe approva Horizon 2020: De Angelis (PD), l’Europa riparta da ricerca e innovazione

europa_horizon_2020“Oggi è un giorno importante: il Parlamento europeo da il via libera al nuovo programma quadro per la ricerca, vera opportunità di rilancio della competitività europea”. Questa la prima dichiarazione di Francesco De Angelis, dopo il voto dell’Assemblea di Strasburgo su Horizon 2020, il nuovo Programma UE 2014-2020 per ricerca e innovazione.

“Il PE ha condotto i negoziati in maniera eccellente – afferma De Angelis – rafforzando le azioni a favore delle piccole e medie imprese e incoraggiando la ricerca sulle energie alternative. Con un budget complessivo pari a 70,2 miliardi di euro, il 30% in più rispetto al precedente Settimo Programma Quadro, Horizon 2020 integra in un’unica cornice tutti i finanziamenti e i programmi per la ricerca dell’Unione, con l’obiettivo di snellire le pratiche e gli oneri burocratici e garantire la partecipazione dei ricercatori”.

“Horizon 2020 – spiega l’eurodeputato – ha tre priorità, in linea con la strategia Europa 2020: l’eccellenza della base scientifica, la leadership industriale e i quadri competitivi e, infine, le sfide sociali, alle quali sarà destinato ben il 39% del budget complessivo”.

“Particolare attenzione verrà data alle piccole e medie imprese – prosegue De Angelis – che avranno accesso all’11% dei fondi di Horizon 2020. Si tratta di finanziamenti importanti che puntano a creare un contesto favorevole alla nascita di nuove imprese”.

“Adesso sarà necessario concentrarsi sugli aspetti d’intermediazione e collaborazione tra il mondo della ricerca e quello dell’impresa – ha aggiunto l’eurodeputato – perché i partenariati tecnologici funzionano se creano collegamenti tra le misure dal lato dell’offerta e quelle dal lato della domanda”.

“Scopo dichiarato di Horizon 2020 – conclude De Angelis – è migliorare la competitività dell’Europa e su questo obiettivo già a partire dal 1 gennaio 2014 bisognerà lavorare con il massimo impegno”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>