Approvata la relazione per migliorare l’accessibilità dei siti web istituzionali, De Angelis: “Un aiuto agli utenti ed allo sviluppo del mercato”

Per aumentare le risorse informatiche e istituzionali a disposizione dei cittadini è stata approvata la relazione sull’accessibilità dei siti web degli enti pubblici, votata ad ampia maggioranza dal Parlamento Europeo. Spiega l’eurodeputato Francesco De Angelis: “Una maggiore accessibilità del web può sicuramente contribuire ad un ulteriore sviluppo del mercato interno ed aumentare considerevolmente la disponibilità dei servizi per tutti i cittadini europei. E’ un fattore positivo ed importante che tutti i siti gestiti da enti pubblici siano accessibili, e che lo siano anche i siti gestiti da privati che però forniscono servizi pubblici, perché questo rende il web più facilmente utilizzabile non solo ai disabili, ma anche più fruibile da parte degli anziani. L’Unione europea si è adoperata in questa direzione con numerose iniziative, tra le quali l’Agenda digitale europea e il Piano d’azione europeo per l’e-government 2011-2015. Bisogna però adesso superare gli ostacoli esistenti nel mercato interno a causa delle notevoli differenze tra gli approcci nazionali ed assicurare l’accessibilità del web, che è oggi essenziale ai fini della partecipazione dei cittadini alla società”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>