Anniversario delle Fosse Ardeatine, il commento dell’on. Francesco De Angelis

vittime_fosse_ardeatine“Ricordare per non dimenticare: per rispetto delle vittime e per tramandare alle giovani generazioni la storia che la nostra nazione porta con sé”. Così l’europarlamentare Francesco De Angelis nel giorno del 70esimo anniversario della strage delle Fosse Ardeatine a Roma, la rappresaglia compiuta il 24 marzo del 1944 dalle truppe di occupazione nazista, uccidendo 335 italiani. Prosegue De Angelis: “Un ricordo terribile ed un destino atroce per le vittime, come tutti quelli che hanno avuto la sventura di capitare tra le grinfie del regime nazifascista. Settant’anni sono un importante anniversario: così come la settimana scorsa a Cassino è stato opportuno ricordare le terribili giornate del bombardamento subito dalla città, oggi è doveroso ricordare l’eccidio delle fosse ardeatine, una delle tappe culminanti nel martirio che Roma subì dai nazifascisti occupanti. Bene ha fatto il Capo dello Stato Napolitano a ricordare l’importanza della pace ed il ruolo che in quest’ottica svolge l’Europa unita, sottolineando le battaglie compiute dai nostri padri per la democrazia e la libertà”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.