Comunicati stampa — 25 marzo 2014

Fondi UE, De Angelis: “Non si ripetano gli errori del passato: farsi trovare pronti, seguire il modello Zingaretti nel Lazio”

fondi_eu“Non si ripetano gli errori del passato”. Con queste parole l’eurodeputato De Angelis raccoglie l’appello dell’Anci ed esprime l’auspicio che le regioni italiane utilizzino al meglio le risorse messe a disposizione dalla programmazione 2014-2020 dei fondi strutturali europei. Spiega De Angelis: “Nel corso della programmazione 2007-2013 l’Italia ha sprecato grandi opportunità di investimento. Il meccanismo del disimpegno automatico delle risorse impegnate ma non spese è vincolante e per questo bisogna farsi trovare preparati all’appuntamento della programmazione dei fondi UE. I recenti segnali sono molto incoraggianti: nel Lazio, ad esempio, grazie all’assiduo lavoro dell’amministrazione Zingaretti, solo nell’ultimo anno la Regione ha recuperato una situazione che fino al gennaio 2013 sembrava ormai compromessa, rimettendo mano agli impegni di spesa e identificando ulteriori obiettivi di investimento. Con l’approvazione del periodo di programmazione 2014-2020 l’UE ha definito nuovi obiettivi tematici e priorità di investimento, sulle cui basi ora gli Stati membri e le regioni europee stanno definendo i Piani operativi nazionali e regionali. E’ evidente che il tempismo da parte delle regioni nella pianificazione dell’utilizzo di queste risorse sia di capitale importanza per non perdere anche questa opportunità. Se oggi l’Italia è appena ventisettesima su ventotto nella classifica dei Paesi che meglio impiegano le risorse dei fondi strutturali, il nuovo periodo di programmazione può e deve essere caratterizzato dalla discontinuità, per un impegno più serio e rigoroso a utilizzare al meglio le risorse per la crescita, l’occupazione e l’innovazione”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>