Comunicati stampa — 24 maggio 2014

De Angelis: “Caccia sostenibile, per un positivo equilibrio ambientale”

caccia“Certezza di diritto e rispetto delle regole. E’ questo un assioma che vale per tutti gli ambienti e la caccia non fa eccezione. Dunque sono fuori luogo eccessi e demonizzazioni. Anzi, è bene sottolineare che la “caccia sostenibile” a livello europeo ha messo insieme ambientalisti e cacciatori. Nell’Europa che vuole guardare al futuro con idee nuove e nuovi modelli di sviluppo, pur non essendo una priorità assoluta, la caccia può avere il suo spazio e la sua giusta dimensione, non solo come tradizione ma quale attività che esercitata responsabilmente può determinare cura della biodiversità e un positivo equilibrio ambientale. La caccia esiste da sempre e ovunque in Europa, l’importante è che sia praticata nel rispetto dell’ambiente. Occorre una legislazione scientifica e non oppressiva che metta le giuste regole armonizzando in positivo la legislazione dei Paesi d’Europa. Ricordando che le associazioni venatorie spesso promuovono iniziative ecologiche, collaborando con il mondo ambientalista: insieme, energia positiva, per la valorizzazione dei territori, nel nuovo quadro che la Comunità Europa saprà indicare, per il futuro dell’ambiente e delle tradizioni. Per questo resto colpito da affermazioni violente, come quelle che sono state pronunciate ieri in qualche comizio: dichiarazioni che sarebbe bene evitare, che tendono solo a dividere e a inasprire gli animi, in un Paese, il nostro, in cui invece abbiamo bisogno di unità”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>