Comunicati stampa — 27 giugno 2014

Francesco De Angelis replica ad Armando Russo: “Farneticazioni e fantapolitica, il PD è un partito aperto non un orticello personale”

francesco_de_angelisFrancesco De Angelis, membro della segreteria provinciale del PD con delega agli enti locali, interviene nel dibattito del PD Cassino e replica alle dichiarazioni di Armando Russo apparse sulla stampa locale: “Ma che cosa dice Armando Russo? Farnetica? Forse le sue dichiarazioni sono dovute all’arrivo del primo caldo? Russo ripercorre gli ultimi anni del PD cassinate in modo assolutamente arbitrario ed immaginando dei retroscena da fantapolitica. E’ un dato di fatto che dopo le elezioni amministrative di Cassino, il PD ha cominciato un dialogo aperto con l’amministrazione Petrarcone. E’ un dato di fatto che il PD sta con Petrarcone e sostiene l’attuale giunta di centrosinistra. E questa è sicuramente una scelta politica giusta e di prospettiva: un confronto programmatico con l’amministrazione Petrarcone, a sostegno del buongoverno della città. Dobbiamo essere maliziosi? Chi non è su questa linea evidentemente o vuole alzare il prezzo o ha in mente altro ed a noi non interessa. Se, come crediamo e speriamo, Petrarcone vuol aderire al PD è il benvenuto, perchè potrà sicuramente dare un contributo importante al nostro Partito, sia a Cassino che nella nostra provincia. In merito al congresso da ripetere, lo sanno anche i sassi che non sono stato io a decidere l’annullamento dei congressi svolti l’ultima settimana e che su tale questione avevo una posizione diversa ma se ora c’è una decisione della Commissione di Garanzia che ha annullato alcuni congressi non capisco per quale motivo Cassino debba fare un’eccezione rispetto agli altri comuni della provincia. Tra l’altro, non essendoci unanimità all’interno del circolo cassinate ma anzi ben tre aree politiche sono favoreli alla ripetizione, mi pare di capire che non ci sono le condizioni per fare di Cassino una eccezione. Probabilmente Russo vuole un Partito chiuso simile ad un orticello personale, ma questo nell’era di Renzi non è più possibile ed aggiungo: meno male!”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>