Comunicati stampa — 2 ottobre 2014

Francesco De Angelis risponde su Facebook a Francesco Scalia: “Si, hai ragione: facciamo chiarezza”

francesco_scaliaFrancesco De Angelis, responsabile enti locali della segreteria provinciale PD di Frosinone, pubblica sul proprio profilo facebook una dura nota di replica alle dichiarazioni del Senatore Francesco Scalia in merito alle elezioni provinciali. “Si, ha ragione Scalia, facciamo un po’ di chiarezza. La verità è sotto gli occhi di tutti e i cittadini, quando sarà il momento, sapranno giudicare e punire con il loro voto la tua ammucchiata con il centrodestra. Le bugie e i falsi racconti lasciano il tempo che trovano. Hai spaccato il PD, diviso il centrosinistra, resuscitato e unito la destra. Oggi si può dire che sei il nuovo leader della destra in provincia di Frosinone. Insieme a te ci sono Abbruzzese, Pallone, Fardelli, Scittarelli, Tersigni e Ottaviani. Hai salvato il Sindaco Tersigni e la destra a Sora, fornendogli la stampella necessaria per andare avanti con l’amministrazione ed hai riempito la tua lista alle provinciali con candidati del centrodestra. Peggio di te nessuno. Mentre ad Anagni il sindaco Bassetta presentava la candidatura di Pittiglio, a Frosinone, Ottaviani, Tersigni, Pallone e Abbruzzese presentavano Pompeo. Io al posto tuo mi sarei vergognato. Vuoi cambiare il DNA del PD ma non ci riuscirai, noi restiamo una grande forza di sinistra riformista ed è per questo che sosteniamo con passione e con entusiasmo la candidatura di Enrico Pittiglio e la lista del PD, nel segno del rinnovamento e nel solco del centrosinistra. Bastano le immagini che ho citato per capire dove stai tu e dove sta il PD. Noi siamo dove siamo sempre stati, coerenti con la nostra storia e con i nostri valori: mentre tu oggi sei con la destra peggiore di questa provincia. Questi sono i fatti. A te rimangono le menzogne, le chiacchiere ed i pettegolezzi per cercare di confondere le idee per tentare di giustificare questa abominevole operazione politica di cui ti sei macchiato”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>