Comunicati stampa — 19 giugno 2015

Le APEA, strumento di sviluppo, competitività e rispetto ambientale

conferenza_stampa_apea“Una proposta di legge concreta presentata dalla Consigliera Regionale On. Daniela Bianchi, quella che costituisce le APEA, aree produttive ecologicamente attrezzate, nella Regione Lazio. Lavoreremo in sinergia con la Regione, gli enti locali e le imprese per portare a casa risultati significativi, puntando sull’utilizzo dei fondi strutturali 2014-2020, attraverso la presentazione di progetti credibili, in cui il consorzio industriale può svolgere l’importante ruolo di soggetto gestore”.

Lo ha dichiarato il Presidente del Consorzio Industriale ASI di Frosinone, On. Francesco De Angelis, in occasione della conferenza stampa “Verso lo sviluppo sostenibile del Lazio” che si è svolta questa mattina presso la sede ASI.

Il Prof. Matteo Caroli, docente di Economia presso l’Università Luiss Guido Carli, spiega come questo strumento “rappresenti un punto di integrazione tra due grandi obiettivi: creare competitività per le imprese, con particolare attenzione alla sostenibilità ambientale. Il consorzio industriale, in qualità di soggetto gestore, può farsi interprete di un futuro sviluppo industriale, beneficiando dell’esperienza positiva di altre Regioni, come Toscana ed Emilia Romagna, in cui sono già avviate”.

“La Regione Lazio – ha affermato infine l’On. Daniela Bianchi – si fa protagonista di un’iniziativa fortemente innovativa dal punto di vista dello sviluppo, dando il via ed un’economia sostenibile, con minore burocrazia e maggiore competitività, con vantaggi quindi, sia economici che ambientali; scelta dell’amministrazione regionale è quella di puntare molto sulle APEA e in questo quadro, l’utilizzo dei fondi europei, può diventare un’occasione per una reale ricaduta sui territori”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>