Comunicati stampa — 1 dicembre 2015

De Angelis: “La logistica del Lazio c’è: pronti a investire oltre 50 Mln”

logisticaLe Imprese della Logistica di Frosinone e Latina pronte a investire 50 milioni di euro per il riposizionamento competitivo.

Presentata lunedì 30 Novembre la proposta “Trans Regional Network”, a valere sulla Call for Proposal Sostegno al Riposizionamento competitivo di sistemi imprenditoriali territoriali, PORFESR Lazio 2014-2020, Asse prioritario 3, azione 3.3.1.

Il Consorzio dello Sviluppo Industriale Frosinone (ente capofila del progetto), il Consorzio dello Sviluppo Industriale Roma-Latina e la Camera di Commercio di Frosinone hanno presentato, a Lazio Innova, la proposta di riposizionamento del settore logistico Trans Regional Network. Il progetto ha visto partecipare attivamente 30 Imprese della Provincia di Frosinone e di Latina, 11 Enti tra Istituzioni e Centri di Ricerca del Lazio, per un investimento totale di oltre 50 milioni di euro. La proposta ha come obiettivo lo sviluppo di nodi logistici ad alto valore aggiunto, che fungano da supporto trasversale alle filiere produttive (agrifood, farmaceutico, automotive), tramite investimenti finalizzati alla realizzazione di un modello di network tra “attori” del settore logistico del Lazio, per la costituzione di: 1) un Polo di Attrazione per la Logistica, a vocazione intermodale, che favorirà l’attrattività delle imprese di servizi e di produzione offrendo infrastrutture materiali, tra cui il recupero di aree APEA, interconnessioni immateriali (Dogane, Piattaforma Nazionale della logistica, Port Community Systems) e servizi a valore aggiunto in ambito ITS (Intelligent Transportation Systems). 2) Un Centro Competenza Logistico: finalizzato ad attrarre investimenti pubblici e privati per incentivare la Ricerca Industriale e il Trasferimento tecnologico, secondo una linea di Ricerca Programmata, e creare soluzioni per il miglioramento continuo della efficienza nella supply-chain. 3) Un modello di Governance efficace, per mezzo di un processo di innovazione che consenta un coordinamento tra filiere e attori del sistema definendone ruoli, piani di investimento, modalità di condivisione degli strumenti e dei risultati di Ricerca.

Il presidente De Angelis, nell’esprimere soddisfazione per il lavoro svolto dichiara: “Ora la proposta sarà al vaglio della Regione Lazio che sicuramente terrà conto, oltre che della serietà del progetto, della portata della aggregazione e della dichiarata disponibilità di investimento delle imprese; ecco un altro significativo contributo per cui il Consorzio si sta adoperando, per il futuro del nostro territorio. Ringrazio tutte le aziende e gli Enti che hanno creduto in questa sfida lanciata dal Consorzio a sostegno di un settore che ritengo strategico per la crescita e lo sviluppo del Centro Italia”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


— richiesto *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>