Consorzio per lo sviluppo industriale Frosinone, dal Cda via libera al monitoraggio delle reti fognarie mediante videoispezione

Un milione di euro per tre misure destinate al miglioramento del quadro ambientale. Il tema della salvaguardia del territorio continua ad essere al centro dell’agenda del Consorzio per lo sviluppo industriale Frosinone che, ieri (21 giugno), nel corso del Cda, ha approvato una disposizione che prevede il monitoraggio delle reti fognarie mediante videoispezione.

«Con questa deliberazione – spiega il presidente dell’Asi Francesco De Angelis – sarà finalmente possibile verificare lo stato delle condotte e, quindi, appurare eventuali perdite con conseguente pianificazione di lavori volti a risolvere le criticità presenti. Sono molto soddisfatto perché con questo via libera si chiude il ciclo di “operazioni” previste nel progetto che il Consorzio ha presentato circa un anno fa».

Il provvedimento, infatti, rientra nel più vasto programma targato Asi, lanciato nel 2017, che ha già avviato interventi di mitigazione degli impatti odorifici, ormai in via di ultimazione, e di ricerca delle perdite del sistema acquedottistico, che consentirà di ridurre in maniera drastica gli sprechi.

«Abbiamo investito un milione di euro per la tutela dell’ambiente – commenta ancora De Angelis – perché crediamo che questo sia il presupposto imprenscindibile per poter parlare di vero sviluppo. Sicuramente, metteremo in campo altri progetti affinché questa provincia torni a fare impresa».

«Non posso che essere compiaciuto – aggiunge dal canto suo l’amministratore delegato di Aea Riccardo Bianchi – per lo sforzo corale messo in campo e finalizzato alla difesa ambientale. Un plauso, pertanto, al presidente De Angelis e a tutti i membri del Consiglio di amministrazione per questo costante e positivo impegno che continuano a dimostrae nei confronti di un tema tanto delicato quanto importante»

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.