De Angelis: “Uno sviluppo sostenibile è possibile”

Il presidente dell’Asi alla posa del primo albero al green hub Logista-Terzia.
Al termine della cerimonia un confronto con i lavoratori e le lavoratrici Avon.

“Posa del primo albero, questa mattina ad Anagni insieme al sindaco Natalia e al sottosegretario Durigon, per il nuovo hub logistico Logista – Terzia, un green hub distributore di prodotti e servizi per i punti vendita dell’Europa Meridionale. 
Vuol dire occupazione, ma anche pieno rispetto dell’ambiente. Si traduce in sviluppo sostenibile, per il Consorzio ASI fondamentale.
Mi piace lo slogan scelto dall’azienda – Innoviamo per costruire un futuro sostenibile – perché appunto rispecchia in pieno la nostra politica”.
Particolare soddisfazione espressa dal presidente del Consorzio Asi di Frosinone, Francesco De Angelis, per questa nuova realtà industriale della provincia.
“In questo particolare momento critico dovuto alla pandemia – ha aggiunto De Angelis – è fondamentale che le aziende continuino ad investire sul nostro territorio e, come Consorzio per lo Sviluppo Industriale, stiamo mettendo in campo ogni possibile strumento per incentivare gli investimenti di nuove realtà e per offrire sempre più servizi a quelle già esistenti.
In particolare ad Anagni, in sinergia ed in collaborazione con l’amministrazione del sindaco Natalia, saranno portate a termine delle opere che rientrano tra le sedici in programma da qui al 2023. Sarà completato l’asse viario in località Selciatella e sarà effettuata la manutenzione straordinaria nelle strade secondarie.
Tutto questo è particolarmente importante per le aziende insediate sul territorio.
Per il nuovo green hub – ha ancora aggiunto il presidente dell’Asi – parliamo di 11.000 metri quadrati di superficie per lo stoccaggio ma, soprattutto, quasi ventimila di aree verdi, con sessanta ulivi e venti alveari. E ancora, un impianto fotovoltaico, delle colonnine di ricarica per i veicoli elettrici, venti bike station e un roof garden. Insomma, una rivoluzione sostenibile”.
Al termine della cerimonia, il presidente De Angelis ha avuto un confronto, con il sottosegretario Durigon ed il senatore Rufa, con i sindacati ed i lavoratori e le lavoratrici dell’Avon, l’azienda di cui è stato appena ceduto un ramo d’azienda. 
“L’occupazione femminile, in un sito in cui sono impiegate soprattutto delle lavoratrici, – ha commentato il presidente del Consorzio Asi – è un tema che mi è particolarmente caro.
C’è bisogno di sostegno e insieme al sottosegretario Durigon lavoreremo per mettere in campo tutti i livelli istituzionali per garantire il lavoro.
Ai lavoratori e alle lavoratrici Avon va il supporto pieno mio e del Consorzio”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.